Seguici su
//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Android

Trasformare registrazioni audio/video in testo da iPhone o sistema Android

Published

on

Nel articolo  Come trascrivere in automatico in testo da una registrazione Audio/Video viene illustrato come farlo tramite il proprio computer.

In questa guida vi spiego come farlo direttamente sul vostro dispositivo mobile, iPhone o uno smartphone android tramite un app. La trovo una delle migliori sul web per una funzione che fa la differenza rispetto alle altre.

L’app è gratuita con funzioni limitate ( 1 minuto di trascrizione, No sleeping)

Per fare questo lavoro abbiamo bisogno dell’app: Voice Notebook – audio to text

L’applicazione consente l’input vocale continuo e la trascrizione di file audio.

INPUT VOCALE

Sono possibili l’editing vocale e la correzione del test senza interrompere la dettatura. Il testo trascritto dal vocale può essere salvato in un file o inviato a un altro programma. I file delle note possono essere salvati nella cartella sul dispositivo e disponibili per gli utenti. L’elenco delle note vocali può essere ordinato per data o in ordine alfabetico.

TRASCRIZIONE FILE AUDIO

Quando si traducono file audio in testo, è possibile inserire timestamp e la trascrizione risultante può essere tradotta nel formato dei sottotitoli di Youtube. Una modalità di ascolto con evidenziazione dei time-stamp delle frasi parlate è fornita per correggere la trascrizione risultante.

Per la maggior parte dei dispositivi (non molto vecchi) la trascrizione di file audio e la sintesi vocale possono essere eseguite anche in modalità offline (senza Internet).

La dark mode è supportata.

La modalità Premium rimuoverà gli annunci nella schermata Voce, abilitando l’interruttore “No sleeping” (schermata di blocco automatico). Inoltre verrà rimosso il limite di tempo per la lunghezza dei file di trascrizione.

La funzione NO SLEEPING permette di trascrivere il file audio anche con lunghe pause. Di solito altre app e software di trascrizione, quando la pausa è lunga si ferma la trascrizione. Una vera chicca!

 

TRASCRIZIONE FILE AUDIO DA MESSAGGI VOCALI WHATSAPP

Per fare la trascrizione di un messaggio vocale di whatsapp, dobbiamo salvare il file sul nostro dispositivo. Per salvarlo dobbiamo fare tap sul messaggio e verrà mostrato un menù. Scegliere Inoltra e comparirà l‘icona di condivisione. Dopo scegliere l’ app File su iPhone o un app manager su sistemi android.

Aprire Voice Notebook e fare tap nella sezione Audio e sul simbolo +. Si aprirà il File manager del nostro dispositivo e prendere il file memorizzato e lo troveremo in lista. Cliccare sul file e premere Play in basso al centro dello schermo. In questo modo partirà l’audio e l’app trascriverà.

 

TRASCRIZIONE FILE AUDIO DA MEMO VOCALI (IPHONE)

Per fare la trascrizione di una registrazione audio dall’app Memo Vocali, dobbiamo salvare il file nell’app File. Per salvarlo dobbiamo fare tap sul file e verrà mostrato in basso al file alcune funzioni. Scegliere i tre puntini …  e fare tap su Salva su File.

Aprire Voice Notebook e fare tap nella sezione Audio e sul simbolo +. Si aprirà il File manager del nostro dispositivo e prendere il file memorizzato e lo troveremo in lista. Cliccare sul file e premere Play in basso al centro dello schermo. In questo modo partirà l’audio e l’app trascriverà.

TRASCRIZIONE QUALSIASI FILE AUDIO/VIDEO

Per fare la trascrizione di qualsiasi file audio o video dobbiamo sempre salvarlo nel nostro smartphone e poi aprirlo dall’app Voice Notebook e seguire lo stesso procedimento della seconda parte della trascrizione dei memo vocali e messaggi vocali di whatsapp.

 

Sicuramente con questa app riuscirete ad avere la trascrizione di qualsiasi audio o video senza intoppi.

Ancora nessun voto
Please wait...

Diplomato in Informatica. Ho aperto questo spazio per poter scambiare informazioni di natura informatica, e per condividere applicazioni e software che ci aiutano ad usare al meglio i nostri pc smartphone e tablet.

Continua a Leggere
Advertisement
Commenti

Android

[Come fare] Installare JW Library su Mac usando Bluestacks

Published

on

In attesa di avere l’ app JW Library per iPad, sul nostro Mac con il Project Catalyst,  ho trovato un modo per installarlo. Lo strumento che ci viene in aiuto è: BlueStacks.

Cos’è BlueStacks?

BlueStacks è un emulatore Android (di base è completamente gratuito) da installare su computer Windows 10 e Mac OS X. Comunque, il programma è pienamente compatibile anche con Windows 7 e in passato si poteva installare sul più vecchio Windows XP. BlueStacks App Player emula perfettamente il sistema operativo di Google sul vostro PC, permettendovi di installare e avviare le vostre App preferite. Questo software è in grado di simulare l’ambiente di un tablet Android sul computer, utilizzando gli apk ufficiali scaricati dal Play Store.

L’installazione di BlueStacks è veramente semplice (la società sviluppatrice richiede però di disattivare Hyper-V per evitare conflitti) e si conclude in pochi minuti. Per installare, eseguire e utilizzare senza problemi BlueStacks è fondamentale disporre di almeno 2 GB di memoria liberi: noi abbiamo provato il software su una macchina dotata di 8 GB di RAM con circa 2,5 GB di memoria liberi; non abbiamo rilevato il benché minimo problema.

Installazione JW Library su Mac con BlueStacks

Installazione BlueStacks su Mac

Vi elenco i vari passaggi da fare per l’installazione dell’emulatore:

  1. Dal sito ufficiale scaricare l’ultima versione di BlueStacks.
  2. Come indicato nel programma di installazione di BlueStacks, fare doppio clic sull’icona del programma.
  3. Fare clic sul pulsante INSTALLA come mostrato nell’immagine.
  4. Premere CONTINUA per procedere con l’installazione del software.
  5. Se viene visualizzata una finestra pop-up con il messaggio ESTENSIONE DI SISTEMA BLOCCATA , fare clic su APRI LE PREFERENZE DI SICUREZZA .
  6. Clicca SOTTOLINEA nelle impostazioni SICUREZZA E PRIVACY . Una volta accettato si inizierà l’installazione della nuova versione Mac di BlueStacks sul vostro Mac desktop o laptop.

Installazione JW Library su BlueStacks

  1. Aprire BlueStacks e aspettare che si carichi il software e dopo avremo il tab App Center dove troveremo una vasta gamma di giochi.
  2. Subito dopo si aprirà
  3. il tab My Apps il nostro sistema Android e cliccare su Inizia.
  4. Inserire il nostro account di google e aspettare che finisca di fare le impostazioni del sistema android.
  5. Entrare nel Play Store e trovare l’app JW Library e seguire le indicazioni per l’installazione come se fosse uno smartphone o tablet.
  6. cliccare sull’app appena installata e fare e utilizzarla con tutte le sue funzioni.

Potete seguire la guida anche su video.

Come accennato prima, oltre e scaricate JW LIBRARY sul vostro Mac gratuitamente potete installare e godere tutti i giochi e le applicazioni Google Play sul vostro sistema macOS.

 

 

 

Continua a Leggere

Android

[Whatsapp] Trasferire le chat da iPhone a smartphone Android

Published

on

Avete acquistato un nuovo smartphone android ed è pronto per ricevere i dati dal vecchio iPhone. Tramite Google Drive è possibile fare il backup dei nostri contatti sms e calendari dal nostro iPhone e trasferirlo sul smartphone android. Fin qui tutto ok.  Tra le varie app di messaggistica che usiamo di più è whatsapp, dove condividiamo tutto (foto video e messaggi). Le chat di whatsapp non vengono inserite nel backup di Google Drive.

Come si fa a trasferire le chat WhatsApp da un iPhone ad un telefono Android?

Utilizzeremo 2 metodi per estrarre le chat di whatsapp, dato che i due sistemi  operativi (iOS e Android) utilizzano piattaforme per il backup diverse.

Primo metodo

Requisiti:

  • Un computer (con sistema operativo Windows o un Mac).
  • iTunes (installato sul tuo PC o Mac).
  • Il tuo nuovo telefono Android e il cavo USB per connetterlo al computer.
  • Un programma per estrarre dati dai backup su iTunes, come iBackup Viewer (di cui puoi usare la versione gratuita).
  • App WazzappMigrator da playstore, per trasferire le chat da un telefono ad un altro

Procedura:

  1. Collegare il vecchio iPhone al computer ed effettua un backup dei dati su iTunes.
  2. Installa iBackup Viewer sul tuo PC o Mac. Apri il programma dovrebbe trovare i backup di iTunes automaticamente. Clicca sull’icona “Raw Files” e nella schermata successiva seleziona l’immagine del tuo iPhone. Ora dovresti trovarti davanti ai contenuti del backup. Per selezionare e trovare facilmente i file, clicca su “Tree View” per avere una visualizzazione ad elenco. A questo punto clicca sulla cartella AppDomainGroup-group.net.whatsapp.WhatsApp.shared. A destra dovresti vedere alcuni file, tra cui quello che serve a te: ChatStorage.sqlite. Selezionalo, clicca su “Export” e “Selected” e salva il file sul tuo computer nel posto che preferisci.
  3. Per esportare anche i file multimendiali(foto,video) della chat di Whatsapp, cerca la cartella AppDomain-net.whatsapp.WhatsApp, selezionala e clicca su “Library” > “Media”. La cartella Media è quella da esportare. Clicca su “Export” > “Selected File” e poi salva.
  4. Configura il nuovo telefono android inserendo la SIM telefonica e installa Whatsapp. Suggerimento: Se hai già installato l’app, rimuovila e installalo di nuovo.
  5. Scarica e installa l’app WazzappMigrator e collega il tuo smartphone Android al computer grazie al cavo USB.
  6. Per trasferire il backup che abbiamo esportato con iBackup Viewer, apri la cartella di WazzappMigrator relativa al nuovo smartphone  (la puoi trovare tramite “Finder” su Mac o tramite “Esplora file” > “Risorse del computer/Questo PC” su Windows).
  7.  Copiamo al suo interno le cartelle ChatStorage.sqlite e Media. Fai attenzione: se Windows richiede di convertire i media prima di copiarli su Android, non accettare.
  8. Scollega lo smartphone Android dal computer, disinstalla WhatsApp e apri WhatsappMigrator. Seleziona la voce “Seleziona l’archivio iPhone” > “Sì”. A questo punto l’app dovrebbe trovare il backup. Fai tap su Play e inizierà il processo di trasferimento delle chat WhatsApp. Terminata la conversione, premi su “OK”.
  9. Ora installa di nuovo Whatsapp e configuralo cliccando su Ripristina quando l’app ti chiederà di ripristinare il backup che trova in memoria. In pochi minuti avrai finito di trasferire le chat WhatsApp da iPhone ad Android.

Secondo metodo

In questo metodo useremo il software Dr.Fone di Wondershare. Permette di gestisce la tua chat di WhatsApp in modo facile e flessibile.

Caratteristiche 

  •       Fa il Backup o Esporta i Messaggi di WhatsApp iOS/Android su Computer.
  • Ripristina il backup di WhatsApp iOS/Android su iPhone, iPad, iPod touch & Android.
  • Trasferisce la chat di WhatsApp tra iOS & Android.
  • Fa il Backup della cronologia chat di LINE/Viber/Kik/Wechat con un solo clic.

Disponibile per mac e Windows con acquisto licenza.

Come avete notato dalle caratteristiche è possibile ripristinare backup da altre app social come LINE/Viber/Kik/Wechat. Inoltre è possibile fare trasferire il backup delle chat di whatsapp in modo inverso ovvero da smartphone Android a iPhone.

3 Passaggi per trasferisce la cronologia di WhatsApp senza fatica e in modo selettivo

Dopo aver avviato il toolkit dr.fone sul tuo computer, seleziona “Backup & Ripristino” opzione dalla lista degli strumenti. Collega quindi il tuo iPhone/iPad al computer.

1: collega i tuoi dispositivi.

Per trasferire messaggi WhatsApp da dispositivi iOS ad un altro dispositivo iOS o Android, puoi scegliere “Trasferire messaggi Whatsapp”. Collega quindi i tuoi dispositivi iOS o Android al computer. Una volta che il programma li avrà riconosciuti, apparirà la seguente finestra.

2: seleziona “Trasferisci Messaggi WhatsApp”.

Clicca ora su “Trasferisci” per iniziare il trasferimento dei messaggi WhatsApp. Dato che il presente trasferimento eliminerà i messaggi Whatsapp esistenti sul dispositivo di destinazione, devi cliccare “Sì” per confermare questa azione se vuoi ancora proseguire.

3: avvia il trasferimento.

Attendi che il trasferimento dei messaggi WhatsApp sia stato completatoDurante il trasferimento, non devi fare nulla. Mantieni semplicemente i tuoi dispositivi collegati e poi attendi che finisca. Quando vedi la seguente finestra, puoi scollegare il tuo dispositivo e visualizzare i dati trasferiti sul tuo dispositivo.

Bene, in questo articolo abbiamo spiegato come trasferire chat di WhatsApp da un iPhone a uno smartphone android. Nel prossimo articolo vedremo come trasferire chat da Smartphone android a iPhone.

 

Offerte Smartphone Android

Continua a Leggere

Android

[WT Library – Android] Fix chiusura anomala app

Published

on

Quando tutto funziona correttamente su un dispositivo Android, è un buon segno nel suo utilizzo sfruttando le varie opzioni delle nostre app. Quando si verifica un errore che dice: “Il programma <nome dell’applicazione> è stato arrestato”, ci si sente frustrati! Sicuramente è uno dei messaggi più comuni e più odiati da chiunque abbia tra le mani uno smartphone o un tablet Android. Forse eravate nel bel mezzo di un’operazione importante e all’improvviso l’applicazione si è bloccata con forza, con chiusura immediata della vostra app! Dovete riavviare l’app e ricominciare da capo! Questo potrebbe capitare con l’app JW Library.

Quindi, in questo articolo, potete provare alcuni metodi per risolvere la chiusura anomala dell’applicazione. In cima all’articolo trovate un video dimostrativo.

Cancella la cache e riprova

La memoria cache o semplicemente cache è un tipo di memoria utilizzata per velocizzare l’esecuzione dei programmi. Svuotare la cache comporta la cancellazione delle modifiche apportate all’applicazione ed aiuta l’app a caricarsi in modo più veloce e ad evitare eventuali crash.

Per svuotare la cache dell’app:

  1. Accedere alle Impostazioni.
  2. Selezionare Generale/Gestione Applicazioni
  3. Nella sezione Scaricate, selezionate l’app JW Library che si è bloccata in modo anomalo.
  4. Cliccate ora su Cancella cache nella sezione Cache.

Dopo aver cancellato correttamente i dati di memorizzazione nella cache, riavviare l’app e provare a fare la stessa cosa che ha causato l’errore. È possibile che sia stato corretto l’errore “Il programma, <Nome app> si è arrestato”. Se persiste ancora, segui il metodo successivo.

Ripristino dell’app

Nel caso in cui l’app continui a bloccarsi, bisogna ripristinare l’app cancellando tutti i file (video, audio, pubblicazioni e immagini ) scaricati dall’app e impostazioni. La causa: potrebbe esserci stato un errore in un file dell’app.

Nota. Se cancelli i dati, tutti i dati, le informazioni e le impostazioni dell’app della tua app verranno eliminati. Pertanto, se non si dispone di un backup dei dati dell’app o se non risiede nel cloud, eseguire un backup dei dati richiesti.

Per svuotare i dati o file dell’app:

  1. Accedere alle Impostazioni.
  2. Selezionare Generale/Gestione Applicazioni
  3. Nella sezione Scaricate, selezionate l’app JW Library che si è bloccata in modo anomalo.
  4. Cliccate ora su Cancella Dati nella sezione Memoria.

Dopo aver cancellato correttamente i dati, bisogna controllare se c’è l’ultima versione di JW Library e fare l’aggiornamento seguendo il metodo successivo.

Controllo e installazione aggiornamento dell’app

Quando si cancellano i dati all’interno dell’app, potrebbe essere reimpostata alla versione precedente. Per avere l’app aggiornata seguire i seguenti passaggi:

  1. Entrate nel Google Play Store.
  2. Aprite il menu sul lato sinistro ed accedete alla sezione Le mie app e i miei giochi.
  3. Cliccare il Tab Aggiornamenti
  4. Selezionare JW Library  e cliccate su Aggiorna.

Dopo aver aggiornato l’app, aprite l’app e scaricare tutti i file video,audio e pubblicazioni o rimettere il backup salvato sul vostro cloud(OneDrive, GDrive, MEGA, Dropbox).

Infine, ora sappiamo su vari metodi che possono essere utilizzati per risolvere la chiusura anomala dell’app. Non si dovrebbe mai provare a eseguire un ripristino di fabbrica a meno che non si verifichi l’errore su più applicazioni o se qualcosa di troppo importante. Inoltre, questo errore potrebbe essere semplicemente un bug nell’app, nel qual caso segnalare il bug allo sviluppatore e attendere l’aggiornamento potrebbe essere l’opzione migliore.

Avete altre soluzioni in merito alla chiusura anomale delle app sul vostro dispositivo Android? Condividetele con noi!

 

 

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Continua a Leggere

Articoli recenti

Seguici

Newsletter

Trending

Utilizzando questo sito web acconsenti di accettare la nostra Privacy Policy and Cookie Policy